Sport fai da te, attenzione agli infortuni

(Adnkronos) - Fare sport è fondamentale per mantenere un buono stato di salute, fisica e mentale. Ma senza i giusti accorgimenti, e fidandoci del fai da te, possiamo imbatterci in infortuni anche gravi. Lo conferma Gabriele Cirillo, medico fisiatra. "Circa 20 milioni di italiani fanno sport e ogni anno ci sono circa 300 mila infortuni. Il primo consiglio è quello evitare l'allenamento estemporaneo, dando invece continuità all'attività fisica, almeno due o tre volte a settimana. Essenziale è poi fare stretching prima e dopo ogni allenamento, e dopo una giornata di attività sportiva prendersi sempre un giorno di riposo. Altrimenti si rischiano gli infortuni, i più frequenti sono quelli associati al calcio, il 45 per cento del totale. L'articolazione più colpita è la caviglia, ma anche il ginocchio, dove a rischio sono anche legamenti e menisco".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli