Sport: Fioravanti, 'per piscine e impianti ancora pochi mesi e poi collasso totale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 apr. (Adnkronos) – "Abbiamo pochi mesi di tempo per non vedere sparire pezzi di sport. Non credo che chi ha impianti, parlo anche di discoteche, possa resistere ancora. Manca poco al collasso totale, e anch'io che faccio costumi da nuoto sono in difficoltà, anche per noi il momento è duro". Lo dice all'Adnkronos Domenico Fioravanti, storico primo oro del nuoto italiano alle Olimpiadi di Sydney del 2000.

"Quello degli impianti è un problema enorme. Ovviamente tutto lo sport è in crisi, ma il nostro in particolare è in ginocchio e i gestori sono alla canna del gas, siamo a un punto di non ritorno. Ma giusto o sbagliato, le regole contro il Covid vanno rispettate, e per forza di cose sopportate. Per lavoro sento tanti gestori, giustamente demotivati e inc…ti, ma per contrastare la pandemia servono misure drastiche. L'unica speranza -conclude- sono i vaccini".