Sport: Onorato (Roma Capitale), 'con altre 7 città chiediamo interventi urgenti a Draghi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 gen. – (Adnkronos) – "Insieme ai colleghi assessori allo Sport delle altre sette più importanti città metropolitane ci siamo rivolti direttamente al Presidente Draghi affinché tutto il Governo si impegni a dare risposte immediate al grido di allarme lanciato dai gestori degli impianti sportivi pubblici e privati piegati dalla crisi energetica”- così in una nota l’Assessore allo Sport, Grandi Eventi e Turismo di Roma Capitale Alessandro Onorato.

“Ieri – spiega Onorato – a meno di 24 ore dalla mia richiesta ho ottenuto, in rappresentanza delle altre sette città, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Napoli, Bari e Palermo, un primo importante incontro con la Sottosegretaria Valentina Vezzali, che voglio ancora ringraziare per la tempestiva disponibilità all’ascolto e per essersi subito attivata. Oggi, tutti insieme, ci siamo attivati con la stesura di una lettera perché deve essere chiaro che l’urgenza è tale che è bene che l’intero Governo se ne faccia carico”.

“Il problema che noi segnaliamo – prosegue l’Assessore – riguarda l’impossibilità da parte dei gestori di impianti sportivi di farsi carico di spese mensili di gas e corrente che sono schizzate alle stelle a causa della crisi energetica, elemento che va ad aggravare una situazione già molto difficile dovuta alla pandemia. Se non si interviene immediatamente il rischio è la chiusura di strutture che interessano milioni di italiani, quelli residenti nelle 8 città firmatarie dell’appello".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli