Sport: si chiude il 2021, l'anno della ripartenza sportiva (3)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Un segnale che dimostra come i consumatori stiano guardando con grande interesse al mondo off-road lontano da tracciati asfaltati, fenomeno che si rileva anche nel ciclismo come già visto per l’enduro. "Questo ultimo dato ci ha dato lo spunto per fare un ulteriore approfondimento attraverso una survey su un campione significativo di atleti registrati a ENDU e intervistati sulla propensione di fare sport agonistico nel prossimo futuro – ha aggiunto Gelati – e da questa ricerca è emerso che una alta percentuale di persone ha manifestato una crescente voglia di praticare i nostri sport in un contesto in cui in assenza di eventi, i momenti ludici con amici, famiglia compagni di squadra sono un forte punto di aggregazione. Allo stesso tempo è aumentata la propensione a vivere le discipline endurance in ottica turistica con il cicloturismo e il trail running come principali attrattori".

La voglia di sport è tipica dei triatleti che non si accontentano di una sola disciplina, ma ne praticano tre, un desiderio che si ritrova nelle gare servite pari a 130 (erano 22 un anno fa) con una adesione che è passata da 3.900 a 16.521 finisher di gare della triplice. Sotto il profilo della partecipazione dei generi, si rileva una presenza femminile che nel 2021 è arrivata al 20,57% del totale delle iscrizioni. In particolare, va rilevata una elevata partecipazione di donne nelle gare di corsa a piedi (28%) e di nuoto (32%). Fanalino di coda il ciclismo che resta disciplina prevalentemente maschile con il 6,6% di quota rosa.

Dal punto di vista geografico, il divario tra nord, centro e sud emerge anche dalla provenienza degli atleti con le regioni settentrionali che cubano il 60%, il centro Italia il 33% e il restante 7% da dividere tra sud e isole. Da segnalare la passione dei toscani e dei loro vicini di casa per il ciclismo: è la disciplina in cui i praticanti delle regioni centrali superano il nord Italia con il 48% contro il 47%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli