Sport: Us Acli guarda al cambiamento, 'pronti alla sfida'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 ott. – (Adnkronos) – Quattro incontri per approfondire, portare conoscenza, dibattere e analizzare la riforma dello sport nella sua completezza. Con questo spirito collaborativo e partecipativo si è svolto ieri a Roma il primo dei quattro incontri interregionali della campagna nazionale promossa dall’Us Acli “La riforma dello sport – I rapporti di collaborazione sportiva e il nuovo registro delle attività sportive dilettantistiche” nell’ambito del progetto “Sport Point”. Numerosa la partecipazione in presenza nella sede nazionale capitolina dell’Us Acli e in remoto. Grande interesse hanno suscitato gli interventi dei relatori: dal Dott. Fabio Romei al Dott. Giovanni Esposito, passando poi per il Dott. Giuseppe Papa e il Dott. Marco Perciballi. Il tutto davanti alla presidenza nazionale Us Acli guidata dal presidente Damiano Lembo, dal vicepresidente vicario nazionale Tonino Meola e dal vicepresidente nazionale Luca Serangeli.

“Ieri è stata una prima tappa importante, di cui andiamo molto fieri. Abbiamo compiuto uno sforzo importante mettendo in piedi una squadra di prim’ordine che potesse portare conoscenza in modo capillare circa i cambiamenti che il nostro mondo sta affrontando – ha dichiarato Lembo – E’ l’inizio di una nuova era. Con il nuovo registro delle attività sportive dilettantistiche e i correttivi approvati dal Consiglio dei Ministri sul lavoro sportivo, si sono concluse le ultime due questioni che mancavano per completare la riforma. Come Us Acli ci siamo immediatamente adoperati con la nostra solita forza che ci contraddistingue per avviare nel più breve tempo possibile un processo di aggiornamento fiscale e giuslavoristico per tutti i nostri affiliati e le loro asd e ssd che si concretizzerà in una serie di 4 incontri sparsi per tutto il territorio nazionale. Noi siamo pronti al cambiamento e a questa nuova sfida”. I prossimi tre incontri saranno a Milano, Salerno e Bologna rispettivamente il 19 novembre 2022, il 26 novembre 2022 e il 27 gennaio 2023.