Sport: Vezzali, 'campioni punto riferimento, possono trascinare tanti bambini'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 set. (Adnkronos) – "Lo sport ha dimostrato di essere una straordinaria locomotiva emotiva e poterci far ripartire tutti quanti. Questi grandissimi campioni, olimpici e paralimpici, possono essere un punto di riferimento molto importante e trascinare tanti bambini verso la pratica sportiva". Lo ha detto il sottosegretario allo sport, Valentina Vezzali, ad 'Agorà' su Rai3. "In Europa siamo al quintultimo posto per praticanti sportivi e sto cercando di lavorare affinché lo sport possa essere alla portata di tutti, sport e scuola credo debbano andare a braccetto, debbono essere alleati, contribuendo ad avere un paese migliore. Siamo il classico popolo di tifosi verso la nazionale di calcio o gli azzurri degli altri sport, ma dobbiamo garantire di poter fare sport in palazzetti che siano all'altezza, abbiamo carenza importante da questo punto di vista e possiamo dare una svolta", ha aggiunto la Vezzali spiegando che si sta "lavorando per introdurre l'insegnante di scienze motorie sin dalla scuola primaria. Lo sport è benessere e dobbiamo indirizzarci verso la pratica sportiva per tutti".

"Più un ministro o un sottosegretario per lo sport? In questo momento dobbiamo concentrarci tutti sulla ripartenza dello sport italiano, favorendo politiche per l'associazionismo di base, tra le più colpite dalla pandemia, cercare di portare lo sport nella scuola e cercare di utilizzare al meglio le risorse che abbiamo per dare una svolta per un'Italia più sportiva, con impianti all'altezza", ha concluso il sottosegretario allo sport.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli