Sport: Vezzali, ‘Fondi Pnrr? E’ occasione per migliorare l’impiantistica sportiva’

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 set. (Adnkronos) – "Come saranno gestiti i fondi che arriveranno dal Pnrr, sarà il dipartimento sport a decidere? Certo, stiamo definendo la governance per la gestione dei 700milioni del progetto 'Sport e inclusione sociale'. Per quanto riguarda i 300 milioni destinati all’impiantistica sportiva scolastica, conto in una fattiva collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. Voglio cogliere questa occasione per migliorare l’impiantistica sportiva del nostro Paese e per rendere veramente accessibile a tutti lo “sport per tutti”. Lo ha detto il sottosegretario allo sport Valentina Vezzali all'Adnkronos, a proposito della gestione dei fondi destinati allo sport nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

"Intanto è in corso di pubblicazione l’elenco dei progetti ammessi a finanziamento con i fondi previsti dal bando “Sport e Periferie”. Si tratta dell’esito del bando del 2020 che ha determinato un investimento dello Stato di oltre 300 milioni di euro, di cui 200 previsti dal Fondo Sviluppo e Coesione. Per il futuro, è mia intenzione, in tempi rapidi, preparare una nuova procedura all’insegna della celerità sia nella redazione, sia nel finanziamento e dunque nella realizzazione, e che soprattutto abbia un’impostazione innovativa in cui l’iniziativa venga a monte indirizzata su interventi utili soprattutto al territorio e alla socialità e individuati anche con il concorso delle Federazioni", ha aggiunto Vezzali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli