Sport: Vezzali, ‘ho sempre lottato per vincere e oggi lavoro per far vincere sport italiano’

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag. – (Adnkronos) – “Oggi per è una grandissima festa. Ho iniziato a fare scherma per puro caso. I miei genitori hanno voluto che io e mia sorella facessimo sport e non finirò di ringraziarli. Lo sport è inclusione e aggregazione. La mia carriera è stata segnata dal maestro Triccoli, a cui non è stata data la giusta considerazione. Ho scoperto di essere determinata, di sognare di diventare la schermitrice più forte di tutti i tempi. In pedana sempre rispettato tutti gli avversari e ho lottato sempre fino all’ultima stoccata. Quando si gareggia si va per vincere e non ero mai felice di perdere, ho sempre lottato per vincere e anche in questo ambito lavoro per far vincere tutto lo sport italiano”. Lo ha detto la sottosegretaria allo sport ed ex campionessa olimpica di scherma Valentina Vezzali, durante la presentazione del suo libro ‘La Regina del fioretto’ alla Casina dell’Orologio a Villa Borghese in occasione del concorso di Piazza di Siena.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli