Sportelli per diritti detenuti in Istituti penitenziari del Lazio -2-

Red/Cro/Bla
·1 minuto per la lettura

Roma, 16 lug. (askanews) - A Rebibbia Nuovo complesso da tempo opera uno Sportello per i diritti promosso dall'associazione Antigone, gi convenzionato a titolo gratuito con l'ufficio del Garante. Gli Sportelli svolgeranno un'attivit di sostegno ai detenuti che ne faranno richiesta, per la risoluzione delle problematiche individuali, attraverso un'azione di informazione e ausilio nella redazione di istanze a firma propria. Gli Sportelli comunicheranno al Garante i casi in cui sia necessario interloquire con i responsabili delle Amministrazioni pubbliche e/o le Autorit competenti nella risoluzione della problematica rappresentata dal detenuto. Gli Sportelli dovranno comunicare tempestivamente al Garante tutte le problematiche di natura generale relative all'Istituto emerse nel corso dello svolgimento dell'attivit, relazionando trimestralmente, e comunque ogni qualvolta il Garante lo richieda, sullo stato di soddisfazione dei diritti delle persone detenute nell'Istituto penitenziario. L'affidamento dello Sportello avr una durata di dodici mesi e sar rinnovabile a seguito dell'espletamento di una nuova procedura di evidenza pubblica.