Spray urticante al concerto di Salmo, paura a Lignano

beach arena lignano

Le modalità d'azione sono le stesse della tragica notte della "Lanterna Azzurra" di Corinaldo, a Lignano Sabbiadoro fortunatamente solo tanta paura e nessuna conseguenza.

Nel corso del concerto del rapper Salmo, alla Beach Arena di Lignano (in provincia di Udine), ieri sera è stato spruzzato dello spray urticante che ha causato scompiglio e paura nel pubblico presente. Ad essere raggiunti dalla sostanza, secondo quanto riportato, alcuni ragazzi che sono stati successivamente medicati sul posto. Altri hanno denunciato di essere stati derubati di alcune collanine mentre stavano assistendo al concerto, modalità simile anche in questo caso a quanto accaduto a Corinaldo nel dicembre scorso.

Il rapper, accortosi dello scompiglio e del problema tra il pubblico, ha interrotto per diverse volte il concerto per poi riprenderlo e concluderlo. Oltre cinquemila i giovani presenti per l'evento, massiccia anche la presenza delle forze dell'ordine che sin da subito si sono messi all'opera individuando un gruppo di giovani tra cui potrebbe esserci colui o coloro che hanno spruzzato la sostanza. Secondo le fonti della polizia circa una decina di ragazzi hanno accusato malori dopo aver inalato la sostanza urticante, in sette sono finiti al pronto soccorso per irritazioni e intossicazione.

LEGGI ANCHE - Nella banda dello spray di Corinaldo anche il figlio di un boss