Spreco alimentare, Sala: in 2020 raccolte 76 tonnellate di eccedenze

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 feb. (askanews) - A Milano "i numeri della raccolta delle eccedenze alimentari ci dicono che siamo sulla strada giusta: il bilancio del 2020 è pari a 76 tonnellate, 62 quelle raccolte in via Borsieri e 14 nell'Hub di via Bassini". Lo ha rivendicato su Facebook il sindaco di Milano, Beppe Sala, in occasione della Giornata contro lo spreco alimentare. "Grazie alla Food Policy che abbiamo sviluppato - ha detto - siamo partiti nel 2019 con la realizzazione del primo Hub di Quartiere a Isola, seguito lo scorso ottobre dall'Hub Lambrate. Entro quest'estate ne verranno aperti altri due, al Corvetto e al Gallaratese".

Per Sala "questa iniziativa dimostra come la collaborazione tra le diverse anime della città sia un metodo efficace che permette, attraverso il lavoro di squadra, di mettere a terra progetti importantissimi per il futuro di Milano. Lo spreco alimentare è un'ingiustizia che non può essere ignorata: risolverla è un ulteriore passo decisivo verso una rivoluzione sostenibile improntata all'inclusione".