Morte Nadia Toffa, la denuncia di Taffo: “Diffusi post meschini a nostro nome”

nadia toffa

Nadia Toffa è stata nuovamente presa di mira dal web. Dopo i commenti spiacevoli dei leoni da tastiera riguardo la sua morte, (avvenuta la mattina di martedì 13 agosto), infatti, alcuni post ironici su Facebook sembrano prendersi gioco della conduttrice bresciana. Dalla pagina Taffo Funeral Services minacciano l’arrivo di denunce verso i furbetti che si nascondono dietro al computer. Vediamo cosa sta succedendo.

Post ironici sulla morte di Nadia Toffa

Su Facebook, negli ultimi minuti, sono apparsi alcuni annunci e post ironici (ma di cattivo gusto) su Nadia Toffa. I post dei furbetti sarebbero a nome di Taffo Funeral Services, che scrive: “Stanno usando il nostro nome per post meschini circa la morte di Nadia Toffa. Non è opera nostra, seguiranno denunce“. Infatti, l’hashtag Nadia Toffa sta raccogliendo una serie di commenti positivi e negativi riguardo la morte della conduttrice bresciana. Tra i vari messaggi di ricordo e cordoglio, appaiono insulti e critiche di vario tipo.

commenti nadia toffa

Tuttavia, c’è chi scrive: “Nadia Toffa ha detto alcune stupidaggini e ha fatto dei servizi abbastanza discutibili per una trasmissione molto discutibile, ne ha fatti anche alcuni degni di nota. Detto questo, parliamo di una persona di 40 anni che ha lottato con le unghie, con i denti e col sorriso contro una malattia terrificante. Parliamo di una famiglia che ha perso una persona cara che combatteva una battaglia comune a moltissime persone. Il cinismo, la rabbia, la cattiveria e la completa mancanza di umanità con la quale anche in questo momento alcuni stanno sfogando la propria rabbia, magari dovuta a perdite e dolori simili irrisolti, è davvero orribile. Imparate l’empatia. O almeno imparate a stare muti, qualche volta. Perché non siete né ironici né satirici, fate solo la figura degli str***i”.