Squid Game: numero telefono vero della serie travolto da scherzi

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 ott. (askanews) - La signora Kim Gil-young, commerciante di Seongju in Corea del Sud, ha un grave problema: il suo numero di telefono corrisponde a quello fornito in uno snodo cruciale della trama della serie Netflix diventata una hit mondiale "The Squid Game". Così il suo apparecchio è stato invaso da migliaia e migliaia di scherzi telefonici e lei non riesce più a lavorare. Ma, infine, la crisi per la signora potrebbe chiudersi con soddisfazione: Netflix e Siren Pictures, i produttori, hanno annunciato che modificheranno le scene in cui appare il numero. Lo racconta oggi il South China Morning Post.

La serie in nove puntate racconta di un gruppo di sudcoreani che si sfidano a morte in giochi infantili per vincere un premio di 45,6 miliardi di won (33,7 milioni di euro). I concorrenti vengono contattati attraverso un misterioso invito proveniente da un numero di telefono che, incidentalmente, è quello della signora Kim.

La donna ha mostrato recentemente, in un'intervista televisiva, alcuni dei messaggi ricevuti. E ha rifiutato precedenti offerte di vendere alla produzione il numero di telefono, chiarendo di non potersi privare di quel numero che è in possesso di tutti i suoi clienti

"Con la compagnia di produzione, stiamo lavorando per risolvere la questione, anche rimontando alcune scene col numero di telefono laddove necessario", ha detto Netflix oggi in un comunicato, nel quale chiede anhce ai fan di astenersi dal fare scherzi telefonici.

Alla donna erano state offerte poche centinaia di euro per acquistare il numero. Ma la scorsa settimana il candidato alla presidenza sudcoreana Huh Kyung-young aveva offerto 100 milioni di won (72mila euro) per acquistare il numero. Peccato che, per la legislazione sudcoreana, sia illegale la compravendita di numeri di telefono.

Solitamente il Consiglio del cinema coreano offre per i film sudcoreani numeri di telefono che non sono collegati a utenze reali, ma Netflix non ha accesso a questo servizio. La produzione ha rivelato di aver mostrato solo le otto cifre finali di un numero di telefono cellulare, ma di non essere stata consapevole che, digitandolo, il prefisso sarebbe stato automaticamente aggiunto. Un meccanismo le cui conseguenze le sta pagando la signora Kim.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli