Sri Lanka, Primo ministro dichiara stato emergenza - portavoce

Soldati all'esterno dell'abitazione del primo ministro dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe, data alle fiamme durante delle manifestazioni

NUOVA DELHI (Reuters) - Il Primo ministro dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe ha dichiarato lo stato di emergenza in qualità di presidente ad interim, dopo la fuga del presidente Gotabaya Rajapaksa alle Maldive, scatenando nuove proteste in un contesto di crisi economica.

"Il primo ministro, in qualità di presidente ad interim, ha dichiarato lo stato di emergenza [in tutto il Paese] e ha imposto un coprifuoco nella provincia occidentale", ha detto a Reuters il media secretary di Wickremesinghe, Dinouk Colombage.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Andrea Mandalà)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli