Stadi, Malagò: senza capienza al 100% integrare ricavi società

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 set. (askanews) - "Le società non ce la fanno, hanno già problemi enormi dovuti a quello che è successo negli ultimi 18 mesi. O si dà la possibilità di ottenere il 100% di capienza negli impianti sportivi oppure si deve integrare quello che non si riesce a ottenere" con il pubblico. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, parlando con i cronisti della capienza degli impianti sportivi a margine dell'inaugurazione del Bocconi Sport Center a Milano.

"E' evidentissimo che il mondo dello sport richieda l'aumento della capienza degli impianti, se soprattutto ci sono dinamiche di rispetto delle prescrizioni come succede all'estero. Se questo non può accadere c'è solo una soluzione: integrare i ricavi che uno perde per strada", ha rimarcato Malagò rispondendo a chi gli chiedeva se immaginasse un intervento con la fiscalità generale.

In ogni caso, ha chiosato, "è indispensabile che risponda il Governo e non mi sostituisco a un ruolo che non è il mio", ma "non si può giocare ad armi impari rispetto agli altri" che ad esempio all'estero possono contare su stadi pieni al 100%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli