Stadio Diego Armando Maradona, lunedì l'ultimo step alla Prefettura: i dettagli

Francesco Manno
·1 minuto per la lettura

Quello tra Diego Armando Maradona e Napoli è un amore che nemmeno la morte potrà scalfire. L'ex Pibe de Oro, nei suoi sette anni in Campania, ha fatto gioire i tifosi partenopei come nessun altro. L'argentino ha consentito al club all'epoca guidato da Corrado Ferlaino di conquistare trofei importanti come Scudetti e Coppa UEFA. Il Comune di Napoli è intenzionato a intitolare lo stadio di Fuorigrotta al calciatore più forte di tutti i tempi.

Diego Armando Maradona | Getty Images/Getty Images
Diego Armando Maradona | Getty Images/Getty Images

Venerdì a Palazzo San Giacomo alle 14.30, come si legge sulla edizione del Corriere dello Sport nello spazio riservato al calcio, si riunirà la Commissione Toponomastica. Tale organismo darà il proprio unanime consenso all'intitolazione dello stadio all'ex Pibe de Oro. Tale vicenda si concluderà alla Prefettura nella giornata di lunedì. In quella occasione i giochi saranno fatti.

Diego Maradona Argentina | Getty Images/Getty Images
Diego Maradona Argentina | Getty Images/Getty Images

La firma del Prefetto, come riporta l'edizione odierna del quotidiano capitolino, sancirà definitivamente il passaggio da Stadio San Paolo a stadio Diego Armando Maradona. L'impianto di Fuorigrotta è finalmente pronto quindi a cambiare nome nonostante il parere contrario di esponenti del mondo della chiesa. Don Tonino Palmese, ad esempio, aveva chiesto di affiancare il nome "San Paolo" a quello di Maradona.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.