Stai a letto per due mesi e vieni pagato 16mila euro

(Photo by Alex Wong/Getty Images)

L’annuncio di lavoro è un po’ strano. “Stare a letto per 60 giorni”, ecco cosa deve fare il candidato che sta cercando Medes, l’Istituto di medicina e fisiologia spaziale di Tolosa, Francia, che cerca volontari per uno studio di simulazione di gravità mirato ad analizzare gli effetti antiossidanti e anti infiammatori di un integratore alimentare. Si tratta, in sostanza, di ricreare le condizioni nelle quali vivono gli astronauti e bordo della stazione spaziale.

Vietato alarsi per sgranchire la gambe, bisognerà stare a letto per due mesi di fila. L’ingaggio prevede 88 giorni di ospedalizzazione di cui 60 passati a letto e ha l’obiettivo di studiare gli effetti della microgravità, ossia la condizione di assenza di peso negli uomini. Lo stipendio per starsene a letto è di 16mila euro, ripartiti però un quatto anni. Il programma, alla fine, rischia di essere meno rilassante di quello che possa sembrare. I primi 14 giorni dell’esperimento, si legge sull’annuncio, saranno impiegati alla preparazione dei volontari, che dovranno rimanere a letto per 60 giorni. Infine, i restanti 14 giorni saranno dedicati al recupero del riposo “forzato”. Fuori dal letto non sarà possibile svolgere alcuna attività.

(Photo by Theo Heimann/Getty Images)

Non tutti possono rispondere all’annuncio perché occorre rispettare alcuni criteri: essere di sesso maschile, avere un’età compresa tra i 23 e i 45 anni, godere di perfetta salute, non essere fumatori e avere un indice di massa corporea compreso tra 22 e 27. Ma non basta, serve anche essere in perfetto allenamento, praticare regolarmente un’attività sportiva e non avere allergie alimentari. La seconda fase dello studio si svolgerà da settembre a dicembre 2017. Per le candidature, ecco il link al sito di Medes.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità