"Stai tranchilla porché io lo estudio in l’avion": le parole di Suarez alla prof prima dell'esame

Federica Olivo
·Giornalista, Huffpost
·1 minuto per la lettura
Luis Suarez  (Photo: EPA)
Luis Suarez (Photo: EPA)

La professoressa Stefania Spina, nel raccontare a una interlocutrice della preparazione al test di italiano del calciatore Saurez il giorno prima del suo arrivo a Perugia per sostenere la prova d’esame per la certificazione della conoscenza della lingua italiana spiega: “Ho dovuto fà lezione a quest’alunno eccellente sudamericano, che lui me parlava in spagnolo praticamente perché lui ce provava a parlà italiano... lui guarda era n’A1 preciso, un principiante assoluto”.
Dice quindi di avergli confezionato un testo sul quale farlo esercitare, dovendo farlo passare per B1: “Ohhhh - sottolinea all’amica - abbiamo fatto 10 ore quindi insomma alla fine n’é manco poco. Insieme abbiamo costruito questo testo... gliel’ho scritto... gliel’ho mandato... gli ho detto ’Luis studia questo... vai lì... e lui oggi m’ha detto - continua ridendo - ‘Stai tranchilla porché io lo estudio in l’avion’”.


“Non possono esservi dubbi, quindi - scrive il Gip di Perugia Piercarlo Frabotta nell’ordinanza di applicazione delle misure agli indagati - in ordine alla previa rivelazione a Suarez degli argomenti della prova orale del 17 settembre 2020, in linea con quanto voluto dalla rettrice Grego Bolli e dal direttore generale Olivieri”. Vero è che, in sede di esame, come aggiunge il giudice, il calciatore seguirà pedissequamente il “binario” inviato dalla professoressa Spina a Suarez e all’esaminatore Lorenzo Rocca. La stessa professoressa, d’altronde, si era premurata con Rocca affinché non gli chiedesse altro al di fuori del “copione” preparato: “In ogni caso lui domani viene - dice - Quindi mi raccomando Lorè non gli fà, non uscì da quelle immagini, da quelle cose che già...”.

Leggi anche...

Caso Suarez, nelle intercettazioni spunta il nome di Fabio Paratici

Suarez, i legali della Juventus in procura a Perugia

Il caso Suarez diventa il caso Cantone

Luis Suarez, l'esame d'italiano fu "una farsa". Indagati Paratici e legali Juventus

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.