Stalker preso in flagranza di reato a Napoli dopo che l’uomo si era presentato a casa della vittima

·2 minuto per la lettura
I carabinieri arrestano uno stalker
I carabinieri arrestano uno stalker

Napoli, pretende di fare sesso con l’amante che lo ha lasciato: un 60enne è stato arrestato dai Carabinieri nel quartiere “bene” di Posillipo dopo che si era presentato a casa della vittima per esigere un rapporto sessuale malgrado quella relazione fosse finita ormai da due anni. La vicenda ha avuto un lieto fine solo grazie al tempestivo intervento dei carabinieri della territoriale in forza al comando stazione di Napoli-Posillipo.

Arrestato 60enne che pretende sesso dall’amante ma la donna è una ex: indagato per reati molto gravi

I militari hanno infatti proceduto all’arresto in flagranza di un presunto stalker. Sull’uomo, che è risultato residente nel quartiere di San Ferdinando, grava ora una presunzione di reato rubricata in procura per atti persecutori e minaccia aggravata. Lo storico della vicenda culminata con il provvedimento di iniziativa dei militari è squallido e rimanda alle tristi circostanze che il reato di stalking di stalking intende arginare in maniera chirurgica.

Pretende sesso dall’ex amante ma da due anni non stavano più assieme: arrestato

L’indagato aveva avuto una relazione extraconiugale con la sua vittima, una 35enne, ma quella relazione era finita per volontà della donna stessa. I media locali spiegano che ormai dal dicembre di due anni fa la storia era finita, tuttavia l’uomo non aveva mai davvero accettato la fine di quella relazione e più volte aveva minacciato la vittima. E lo storico parla anche di aggressioni censite e denunciate, tanto che la 35enne era stata costretta a rivoluzionare le sue abitudini di vita e viveva ormai in uno stato di panico perenne per la paura delle incursioni del 60enne. Il culmine lo si era avuto nel pomeriggio di ieri, primo ottobre, quando l’uomo si è rifatto vivo presso l’abitazione della sua ex amante.

Blitz a casa dell’ex amante, dove lui pretende sesso ma trova i Carabinieri: arrestato per stalking

Il 60enne, forse in stato di alterazione ma non è agli atti di alcun documento né in trattazione di alcun media, esigeva un rapporto sessuale. A quel punto ci hanno pensato i carabinieri, precedentemente allertati dalla vittima appena aveva visto che l’uomo era sotto casa, a bloccare l’uomo e ad arrestarlo. In attesa della convalida dell’arresto e di una probabile attenuazione della misura di cautela con contestuale ordinanza di divieto di avvicinamento nelle more del processo l’uomo è stato ristretto nel carcere di Poggioreale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli