Stalking a vicino di casa, arrestata coppia di coniugi a Taormina

Xpa

Palermo, 20 nov. (askanews) - Una coppia di coniugi è stata arrestata dalla Polizia di Taormina accusata di avere commesso atti di stalking nei confronti di un vicino di casa.

La misura, emessa dal gip di Messina su richiesta del sostituto procuratore peloritano è stata eseguita ieri dai poliziotti del Commissariato di Taormina. Le indagini, attivate a seguito della richiesta di aiuto della vittima, hanno evidenziato gli atti persecutori compiuti dalla coppia nell'arco di circa un anno.

Ogni singolo episodio è stato valutato sulla base delle testimonianze raccolte nonché delle registrazioni audio dalle quali sono emerse le ripetute minacce che la vittima ha subito. Tuttavia, non si è trattato solo di minacce perché la vittima è stata più volte pedinata e insultata, anche in presenza dei figli minori, e in un'occasione anche picchiata.

Ad ottobre scorso l'ultimo episodio, forse il più grave, quando le è stata lanciata addosso della candeggina. All'origine dei dissidi ci sarebbero stati problemi di vicinato.