Stallo in Iraq, presidente: non nominerò premier pro-Iran

Mos

Roma, 26 dic. (askanews) - Il presidente iracheno Barham Saleh si è detto "pronto a dimettersi" piuttosto che sostenere un primo ministro espressione di una coalizione pro-iraniana. Lo riferisce l'agenzia di stampa France Presse.

La sua dichiarazione viene in un momento di pesantissima crisi politica, con la popolazione in subbuglio e manifestazioni di piazza continue che spesso sfociano nella violenza. (Segue)