Stallo in Iraq, presidente: non nominerò premier pro-Iran -4-

Mos

Roma, 26 dic. (askanews) - Mahdi ha dovuto rassegnare le dimissioni dopo massicce manifestazioni contro la dilagante corruzione, la crisi economica e la cronica mancanza di infrastrutture e lavoro, nonostante la ricchezza petrolifera del paese. (Segue)