Stampa e palazzo: doppio cognome, armi a Kiev, fisco e Csm

no credit

AGI - La sentenza della Consulta sul doppio cognome per i figli, che archivia l'obbligatorietà del cognome del padre, la riunione di maggioranza con la Guardasigilli Cartabia sulla riforma del Csm dopo la richiesta di Lega e Iv di apportare modifiche al testo approvato dalla Camera, il vertice del centrodestra di governo sulla delega fiscale e le rinnovate tensioni tra le forze politiche che sostengono l'esecutivo sul nuovo invio di armi a Kiev. Sono questi i temi in primo piano sulle pagine di politica dei quotidiani in edicola oggi.

Corriere della Sera

Armi, lo stop di Conte è un caso. Di Maio: avanti, Carta rispettata. Il responsabile sicurezza del Pd Enrico Borghi: E' giusto discuterne ma nessuno pensi di indebolire il governo. Ritorno in Aula? Non è previsto. Fisco e Csm, maggioranza divisa. Il vertice Salvini-Berlusconi. Oggi nuovo incontro del centrodestra: no ad altre tasse. Lega e Iv chiedono modifiche sulla Giustizia al Senato.

la Repubblica

La svolta pacifista, Salvini sterza ancora e si riavvicina a Conte. Appello del leghista a tutti i leader: Dibattito in aula sull'invio di armi offensive. Resta sospeso il vertice con Meloni. Salari, crisi e bollette la strategia di Letta per recuperare a sinistra. La controffensiva del leader dem per evitare di farsi scavalcare da chi, come M5s, prova a conquistare consensi. Energia, 15 miliardi o sarà caos sociale.

La Stampa

La rivoluzione del doppio cognome. La Consulta giudica incostituzionale l'automatismo che avvantaggia il padre. Norma discriminatoria e lesiva. Mariastella Gelmini: ora il Parlamento deve fare ordine ma il vero problema è la denatalità. La ministra per gli Affari regionali: al Senato c'è un testo su cui lavorare, non condivido certi timori, mi sembra civile che i genitori si accordino. Grillo il cinese: nei giorni della polemica su Vito Petrocelli il comico pubblica un intervento filo-Pechino. Conte chiede al governo lo scopo delle armi e Di Maio invita il senatore a lasciare. Giustizia, la Lega chiede altre modifiche. Colloquio di un'ora con la ministra Cartabia: tra i temi la riforma del Csm, il taser e assunzioni nelle carceri.

il Giornale

vertice FI-Lega sul catasto. Berlusconi: no a nuove tasse. Presenti anche Salvini e Tajani, oggi nuovo incontro. La proposta di Matteo: summit poliico di coalizione. Cartabia, è scoglio Senato. Torna l'ombra della fiducia. La Lega: il vero cambiamento con i referendum. E con Iv promette battaglia a palazzo Madama. Sì al doppio cognome. La Consulta riscrive il codice 'patriarcale'. Per la Corte l'obbligo di attribuzione del solo nome paterno è 'lesiva dell'identità dei figli'.

Il Mattino

Il doppio cognome è legge, per averne uno servirà l'accordo tra i genitori. La decisione della Consulta: unicamente quello del padre lede l'identità del bimbo. Tutto era partito dall'istanza di una coppia della Basilicata: commossi. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli