Stampa e Palazzo: l'appello di Meloni e i referendum

·2 minuto per la lettura
Francesco Fotia / Agf

AGI - Draghi prepara il viaggio a Kiev, la Meloni rivolge un appello agli alleati. Ma anche i referendum sulla giustizia. Sono questi i temi in primo piano sulle pagine di politica dei giornali in edicola oggi.

Corriere della Sera

La missione di Draghi a Kiev. Il Colle: pace non significa resa. Il premier prepara la visita nella capitale ucraina. Mattarella: il 25 Aprile ci ricorda un popolo in armi che si mosse per affermare il proprio diritto. La sfida di Meloni agli alleati: volete battere la sinistra o noi? La leader presenta la convention: non vedo Salvini dal voto sul Colle. La Lega: polemiche sterili. Ora il M5s paga Grillo. Il fondatore consulente per la comunicazione: 300 mila euro all'anno.

La Repubblica

Draghi a Washington. Fonti diversificate e stop al metano russo per isolare Putin. Il nostro Paese può diventare il primo referente europeo degli Stati Uniti. Il premier a Kiev forse già la prossima settimana. Meloni punta a Palazzo Chigi e attacca: "Non so se Lega e FI vogliono vincere".

La Stampa

Draghi prepara la visita a Kiev, "appena si negativizza, andrà". Due ipotesi: subito prima o subito dopo il 3 maggio, quando sarà a Strasburgo. Meloni contro tutti. La presidente di Fratelli d'Italia lancia nuove accuse agli alleati: "Vogliono battere noi o la sinistra?". Su Salvini: "Non lo sento".

Il Messaggero

Mattarella sferza l'Anpi, "Non aiutare l'Ucraina tradisce la Resistenza". Conte dà 300 mila euro a Grillo. L'intesa ridimensiona Casalino.

Il Giornale

Referendum, vera arma per riformare la giustizia. "Ma si voti su due giorni". L'appuntamento del 12 giugno più incisivo del testo Cartabia. Pressing del centrodestra. Meloni punge gli alleati: "Contro la sinistra o Fdi?". Intervista a Licia Ronzulli (FI): "I diktat non aiutano, ma saremo uniti. Berlusconi generoso con la coalizione".

Il Fatto Quotidiano

Meloni si candida a premier e attacca Salvini, "non so se vuole il governo di centrodestra".

Il Tempo

La resa di Draghi ai partiti. Tutti in campagna elettorale, il premier resta ostaggio delle Amministrative. Dal fisco al ddl Concorrenza, il voto ferma l'iter delle misure più importanti. Lega e FI contro nuove tasse, il Pd si batte per la legge Zan. Ognuno pensa ai propri temi. Tensione a 5 Stelle. Colpaccio Grillo: strappa a Conte un contratto da trecentomila euro.

Libero

Centrodestra diviso. Ultimo avviso di Giorgia agli alleati. La Meloni: "Non sento Salvini da tre mesi. Lavoro per l'unità, FI e Lega cosa vogliono?". Da Nordio a Tremonti, così Giorgia allarga la destra di governo.

Il Foglio

Rottamare la Lega. Salvini dà mandato a Calderoli e al tesoriere di depositare il simbolo della nuova cosa con FI.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli