Star di Doctor Strange parla della nuova serie disney +

·1 minuto per la lettura
Benedict Cumberbatch si scusa per non essere apparso in WandaVision
Benedict Cumberbatch si scusa per non essere apparso in WandaVision

WandaVision, la serie di punta della piattaforma streaming Disney plus, sta facendo parlare di sé, fra elogi e diverse critiche. La serie con Elizabeth Olsen protagonista è così misteriosa che milioni di fan si sono lanciati ad ogni genere di teoria.

Fra queste online si è molto chiacchierato della mancata presenza di Doctor Strange, lo stregonone dell’MCU, interpretato da Benedict Cumberbatch, anche solo in una scena post credit.

La dichiarazione

Durante un’intervista rilasciata per la promozione del suo nuovo film The Courier, inaspettatamente Benedict Cumberbatch si è scusato con i fan rimasti delusi per il finale di Wanda Vision, visto che nel cast di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il prossimo film di Cumberbatch, è stata già annunciata Scarlett Witch, interpretata da Elizabeth Olsen in Wanda Vision.

“Mi dispiace di avervi deluso. Sarebbe stato divertente. Si sarebbe collegato alla presenza di Elizabeth Olsen in Doctor Strange 2, ma diamine, tutto a tempo debito. Siamo nel bel mezzo della lavorazione del film ora come ora, stiamo girando da prima di Natale ed è davvero emozionante”.

Il nuovo progetto dell’attore

Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà il sequel del film di Scott Derrickson del 2016 dove Cumberbatch torna nei panni dello stregone Stephen Strange.

Il film sarà diretto da Sam Raimi e dovrebbe essere il primo cinecomic dell’UCM con tinte horror.