Starbucks ha aperto a Chicago: sarà il più grande store del mondo

starbucks chicago

Il più grande Starbucks del mondo, definito dai quotidiani statunitensi come un locale “tra un santuario di fagioli e un caffè di Willy Wonka”, ha aperto a Windy City, Chicago. La catena lo dipinge invece come uno dei “santuari esperienziali della passione per il caffè” dove “maestri torrefattori, mixologi e baristi esercitano il loro mestiere” per servire caffè tostato in loco in piccoli lotti. Altri, invece, lo considerano un luogo perfetto per incontrare gli amici e concedersi attimi di piacere e relax. La fila era lunghissima all’esterno del locale che ha aperto i battenti lo scorso venerdì.

Chicago, Starbucks più grande al mondo

Circa 200 dipendenti occuperanno l’edificio di cinque piani situato all’incrocio tra N. Michigan Avenue ed Erie Street. Infatti, venerdì scorso ha aperto a Chicago lo store Starbuck più grande al mondo. La struttura ospita tre bar, un cocktail bar e un forno italiano Princi. Uno dei bar, inoltre, ha una caratteristica molto particolare: offre chicchi di caffè affinati in botti di whisky. Eater Chicago offre anche un menù per la cena o lo snack tra cui pizze, pasta, panini e molti dolci.

Le pareti sono abbellite con pezzi di artisti locali e c’è anche una terrazza che si aprirà con l’avvicinarsi dell’estate. “Questa torrefazione è una rappresentazione del rapporto che Starbucks ha avuto con la città di Chicago” ha detto il CEO Kevin Johnson a un addetto stampa. “Chicago è stato un mercato in cui innoviamo e proviamo cose nuove”. Altre torrefazioni, invece, sorgono a Seattle e New York, Milano, Tokyo e Shanghai.