Startup: Covisian, Accelerating Innovation per le 3 migliori in Customer Management e Crm

·3 minuto per la lettura
Startup: Covisian, Accelerating Innovation per le 3 migliori in Customer Management e Crm
Startup: Covisian, Accelerating Innovation per le 3 migliori in Customer Management e Crm

Roma, 22 feb. (Labitalia) – Il Gruppo Covisian, leader internazionale nei servizi di outsourcing dei processi aziendali e soluzioni innovative per contact center, ha dato vita al programma 'Make No Little Plans: Accelerating Innovation'. Un'iniziativa che ha l’obiettivo di promuovere e mettere in contatto grandi e importanti investitori con le startup più innovative, in grado di fornire soluzioni inedite nell’ambito del Customer Management e Crm. Si è conclusa ieri la prima fase dell'edizione italiana dell’iniziativa, con un evento virtuale durante il quale sono state presentate le startup finaliste. Il Gruppo Covisian, infatti, a seguito di un'analisi delle esigenze in ambito Crm e Customer Management, ha avviato un processo di preselezione tra startup e scaleups che sviluppano le idee e le soluzioni più promettenti in questo campo.

A valutare le giovani imprese, un comitato costituito da esperti indipendenti e grandi professionisti di aziende italiane ed internazionali. I membri della giuria sono: Massimo Fazio, Head of Phone Channel di Enel, Maurice Lisi, Head of Multichannel & Crm S/D di Banca Intesa, Valentina Frigerio, Head of Omnichannel Customer Care di Leroy Merlin, Gianluigi De Paolis, Chief Technology Officer di Findomestic Banca, Giulia Ghione, responsabile Area Operativa di Banca Ifis, Emanuele Matteazzi, Customer Service, Business Optimization and Development Manager di Dhl, Simona Chiarello, Head of Customer Contact Center di Ing, Marco Narduzzi, Head of Customer Operations Consumer & Small Business di Fastweb, Marco Buccigrossi, Direct Business Director di Verti, Luca Agnesi, Digital Transformation & Process Manager di Bmw Bank GmbH, Nicola Grillo, Head of Domestic & International Management Systems di Sisal, Concetta Rana, Global Crm & Customer Operations Sr. Director di Amplifon, Angela Gemma, Managing Director di Deutsche Bank, Cristina Dal Monte, Head of Marketing, Communication & Customer Management di ePrice, Matteo Favaro, Customer Service Director di Sky, Monica Pellegrini, Customer Care and Service Director di Nespresso.

A seguito delle pitch sessions, effettuate durante la fase di valutazione, nella giornata di giovedì, la giuria composta dai rappresentanti delle aziende partecipanti, ha individuato 3 startup vincitrici: Digitiamo, Stip e Wonderflow. Digitiamo è una startup che ha realizzato un cruscotto di gestione delle conversazioni con analytics e possibilità di modificare la base di conoscenza. I professionisti di Stip, invece, hanno ideato una soluzione basata sull’Ai, in grado di efficientare un team di customer service del 300%, riducendo anche il tempo di gestione del ticket. Wonderflow, infine, offre alle aziende una soluzione end-to-end per estrapolare informazioni da qualsiasi tipo di feedback dei clienti utilizzando 15 diverse tecnologie.

Una menzione particolare va al match protagonista del 'Premio Speciale Amplifon'. L’azienda, leader globale dell’hearing care, ha individuato in BigProfiles “un approccio innovativo alle tematiche di customer intelligence e nudge marketing: la startup, proprietaria di una piattaforma di Artificial Intelligence per il Teleselling, ha presentato l’opportunità di esplorare l’implementazione di modelli predittivi, per personalizzare sempre di più l’esperienza distintiva di ciascuno dei nostri clienti”, ha commentato Concetta Rana, Corporate Crm & Customer Operations director di Amplifon.

All’evento ha partecipato, in qualità di keynote speaker, Chiara Caroti, Head of Corporate Segment & Digital Native presso Google Cloud Italia. Il progetto Accelerating Innovation sarà esteso anche a Spagna e America Latina, rispettivamente nel secondo e terzo trimestre del 2021. L'intento è quello di ampliare a livello internazionale questa opportunità, puntando così a realizzare numerosi progetti di innovazione nel campo del customer management.

Antonio Turroni, Ceo del Gruppo Covisian, ha dichiarato: “Noi di Covisian abbiamo deciso di lanciare questa iniziativa con un duplice scopo: da un lato, favorire la valorizzazione del giovane talento delle startup e, dall’altro, generare un flusso di innovazione nel nostro ambito di riferimento. Accelerating Innovation risponde, infatti, a una mission aziendale, ovvero quella di premiare le realtà meritevoli e far sì che abbiano a loro disposizione gli strumenti per crescere e migliorarsi, a beneficio di tutti gli interlocutori del settore. Ringrazio sinceramente le aziende che hanno deciso di partecipare a questo programma, diventando insieme a noi promotori di un ecosistema virtuoso che mette a fattore comune l’innovazione: il progresso, per noi, non è altro che un percorso condiviso di visioni, ambizioni e obiettivi".