Startup: per insurtech Besafe Group round da 1,2 mln, accelera in Europa

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 2 mag. (Adnkronos) – L'insurtech BeSafe Group, la startup che ha lanciato nel 2018 BeSafe Rate, la tariffa prepagata con assicurazione di viaggio inclusa, chiude un nuovo round di investimento da 1,2 milioni di euro. L'obiettivo, spiega una nota, è accelerare "lo sviluppo di servizi tecnologici e assicurativi per il turismo in Italia e in Europa". La raccolta è stata sottoscritta equamente da Cdp Venture Capital Sgr, attraverso il suo Fondo Acceleratori, e da Prana Ventures sicaf, operational venture capital che investe in Italia.

Per Alessandro Bartolucci, ceo e co-founder di BeSafe Group, "è un risultato importante" che conferma come la startup risponda alle esigenze delle strutture ricettive. "Siamo stati scelti – fa notare – da oltre 1.300 strutture ricettive italiane tra cui gruppi alberghieri del calibro di Best Western, Voihotels del gruppo Alpitour, Club Esse Hotels & Resorts, Arbatax Park Sardinia Resort, Acanfora Hotels & Resorts, Felix Hotels, Affitti Brevi, e da più di 150.000 viaggiatori assicurati per quasi 42.000 prenotazioni. Questo round consentirà di sostenere la crescita di BeSafe, oltre ad accelerare l’espansione in Europa. Dopo l’iniziale lancio in Spagna e in Portogallo, BeSafe Rate è pronta per sbarcare in Francia, Austria e Grecia”.

La prima raccolta da 500mila euro risale al 2021: avevano partecipato Cdp Venture Capital Sgr, attraverso il medesimo veicolo d’investimento, LVenture Group, che ha accelerato la startup, e alcuni business angel. Attivando la BeSafe Rate è la compagnia assicurativa a rimborsare l’ospite in caso di cancellazione e la struttura è sollevata da questa incombenza, potendo così contare sulla certezza di guadagno. "La crescita di BeSafe è legata alla capacità di anticipare un trend di mercato che, in un momento complesso per il mondo dell’hospitality come quello della pandemia, ha rappresentato un’opportunità per le strutture ricettive”, commenta Stefano Molino, Responsabile Fondo Acceleratori di Cdp Venture Capital Sgr.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli