Startup: Smartpricing, prezzi troppo alti o troppo bassi, gli errori più comuni di albergatori

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 ago. (Labitalia) – L'Intelligenza Artificiale arriva in aiuto dell'ottimizzazione dell'offerta turistica e degli alnbergatori. Il team di Smartpricing, un Revenue Management System di ultima generazione creato da Tommaso Centonze, Luca Rodella e Eugenio Bancaro, tre giovani di Rovereto che da sempre vivono il settore alberghiero e tech, ha stilato una lista dei 5 errori più comuni che vengono commessi dagli albergatori quando decidono i prezzi per le loro strutture.

1) Prezzi troppo alti: spesso gli albergatori impostano i prezzi molto alti sopravvalutando la propria struttura, così quello che accade è che si ritrovano nel pieno della stagione con la struttura non totalmente al completo e per correre ai ripari abbassano i prezzi in maniera troppo drastica, svendendo così la loro offerta.

2) Prezzi troppo bassi: in altri casi accade l’opposto e pur avendo la struttura al completo durante la stagione migliore, si perdendo potenziali guadagni importanti che a volte superano il 20%.

3)Non tenere traccia degli sconti: creare una scontistica per attrarre nuovi clienti è più che normale ma spesso non si tiene traccia del conto finale e si ha come conseguenza la perdita di cognizione dell’esatto prezzo a cui si sta venendo, perdendo di fatto dei guadagni.

4) Mantenere dei prezzi fissi in ogni stagione: oltre il 50% degli albergatori italiani tiene i prezzi fissi per ogni stagione. Ma in un mercato molto dinamico come quello dell’hotellerie, questa modalità non funziona perché bisogna adattare i prezzi a seconda delle variabili che mutano mese dopo mese.

5)Non avere coscienza delle proprie spese per determinare i prezzi minimi: spesso i proprietari di strutture non sanno esattamente qual è il prezzo più basso a cui potrebbero vendere le loro stanze, perché non hanno coscienza delle loro spese variabili. Invece calcolandole, capirebbero il vero valore delle camere così da giostrarsi in determinati frangenti e periodi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli