Stasera in tv, “Alla ricerca di Dory” su Rai2: 5 cose che forse non sapete

La sera della vigilia di Natale Rai 2 propone Alla ricerca di Dory: ecco 5 cose che non sapevi sul film. Il sequel di \'Alla ricerca di Nemo\' è uscito con 13 anni di ritardo a causa del polpo Hank che fu molto difficile da realizzare. I disegnatori si accorsero che era complicato inserire 7 tentacoli così si inventarono la disabilità e li ridussero a 6. La pesciolina smemorata protagonista del film è stata ridisegnata per potersi adattare alle nuove tecnologie. A dirigere il fortunato sequel è stato lo stesso regista del primo film, Andrew Stanton. Invariati anche i doppiatori di Dory e Marlin, che hanno la voce rispettivamente di Carla Signoris e Luca Zingaretti. Al doppiaggio hanno partecipato anche Licia Colò che presta la voce all’Istituto Oceanografico e Massimiliano Rosolino che doppia Charlie il pesce luna. Foto: Kikapress/DisneyPixar