Stasera in tv, \'Alla ricerca di Nemo\' su Raidue: le cose che forse non sapete

Lunedì 23 dicembre in prima serata su Rai 2 va in onda ‘Alla Ricerca di Nemo’: ecco qualche curiosità sul film. Dopo l’uscita nelle sale, nel 2003, tutti volevano un pesce pagliaccio e la Disney, per stoppare la frenesia, avviò una campagna di sensibilizzazione per salvaguardare la specie. La storia è in parte autobiografia e si ispira al rapporto padre-figlio del regista Andrew Stanton, che era un papà particolarmente iperprotettivo con il suo bambino. Nel film appaiono diverse tartarughe: i loro gusci sono stati disegnati per ricordare lo stile delle maglie hawaiane. E che dire dei gabbiani? Quello che sentiamo quando appare lo stormo non è il loro verso ma la pronuncia del termine ‘Mio’ in ben quindici lingue. Il sequel ‘Alla ricerca di Dory’ è uscito ben 13 anni dopo, nel 2016. Foto: Kikapress/DisneyPixar