Stati Generali,Conte:confronto per stop farraginosità burocratiche

Vep

Roma, 15 giu. (askanews) - "Ci siamo confrontati per poter affrontare un sistema anche sul piano normativo e burocratico molto farraginoso tanto che siamo già intervenuti sulla cassa integrazione in deroga". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte durante la seconda giornata di lavoro degli Stati generali, dedicata all'incontro con i sindacati.

"Questo non è il momento in cui il Governo deve secondo me rimarcare la quantità di risorse, riassunta nei famosi 80 miliardi, che sono state programmate, disciplinate e adesso man mano vengono messe a terra" anche "con qualche difficoltà che non abbiamo mai nascosto", ha rimarcato il presidente del Consiglio.