Stati Generali, Conte: possibile "ponte" per risorse a settembre

Lme

Roma, 13 giu. (askanews) - "E' stato molto apprezzato il fatto che l'Italia ancora una volta si trovata sulla frontiera. Ci stato riconosciuto di avere affrontato bene questa emergenza e di essere stati d'esempio per gli altri Paesi europei". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nella conferenza stampa al temine dell'incontro odierno agli Stati Generali.

Conte poi ha parlato degli strumenti finanziari: "Il Recovery Fund - ha detto il premier - va ancora definito e affronteremo il tema gi dal prossimo incontro del 19 giugno. La prospettiva di queste risorse finanziarie non immediata, anche se c' la possibilit di avere una sorta di ponte che ci consenta di averne una parte gi in autunno, ma il grosso, comunque, arriver l'anno prossimo".

"Noi - ha concluso il premier - siamo sulla frontiera anche per il piano di rilancio. Alcuni progetti partiranno subito, ma occorre avere un quadro strategico. La settimana prossima gi previsto un confronto operativo su alcuni progetti specifici. Se non abbiamo progetti concreti e non conosciamo la misura del loro impatto non andiamo da nessuna parte".