Stati generali M5s, all'assemblea finale chi sarà votato su Rousseau

Pol/Bar
·2 minuto per la lettura

Roma, 3 nov. (askanews) - Per prendere parte all'atto finale degli Stati generali del Movimento 5 stelle, intervenendo all'assemblea plenaria prevista domenica 15 novembre nel pomeriggio, occorrerà candidarsi sulla piattaforma Rousseau. Gli interventi sono limitati a trenta, quindi se i candidati saranno di più si procederà a una votazione fra gli iscritti. Lo spiega un post ufficiale del M5S pubblicato sul Blog delle stelle. La plenaria della domenica pomeriggio sarà comunque preceduta dai lavori del delegati regionali sui tavoli tematici: sarà poi "probabilmente" il capo politico reggente, Vito Crimi, secondo quanto spiegano fonti del Movimento, a sintetizzare il lavoro svolto dai tavoli tematici in apertura dell'assemblea finale. Sempre secondo fonti M5S l'assemblea generale potrebbe essere trasmessa in streaming, mentre i lavori preparatori del fine settimana dovrebbero essere riservati ai soli delegati regionali e non essere visibili neppure agli iscritti. "Nelle precedenti due settimane 8mila persone - si legge sul Blog - si sono confrontate a livello territoriale per contribuire alla definizione dell'agenda politica del Paese che il Movimento 5 stelle vuole realizzare. Dopo l'incontro di sabato 7 novembre, nel corso del quale tutte le regioni definiranno i loro contributi ufficiali che porteranno agli Stati Generali, sabato 14 e la mattina di domenica 15 novembre si svolgeranno le giornate di lavoro conclusive. Domenica pomeriggio il risultato dei lavori sarà presentato a tutti gli iscritti e si terrà un'Assemblea Plenaria alla quale potranno intervenire fino ad un numero massimo di 30 persone". "Utilizzeremo - annuncia il post del M5S - una modalità di adesione innovativa, orizzontale e partecipata: potranno avanzare la loro candidatura tutti i cittadini iscritti al MoVimento 5 Stelle, e a decidere chi interverrà al dibattito pubblico saranno gli stessi iscritti. Dalle ore 15:30 di oggi martedì 3 novembre fino alle ore 15 di venerdì 6 novembre tutti gli iscritti certificati potranno avanzare la propria candidatura per intervenire all'Assemblea Plenaria degli Stati Generali, prevista domenica pomeriggio 15 novembre, per un massimo di 5 minuti. Per poter avanzare la proposta di candidatura è necessario essere un iscritto certificato e accettare lo specifico regolamento. E' possibile avanzare la propria candidatura a partire dalle ore 15:30 di oggi 3 novembre attraverso la funzione Open Candidature di Rousseau seguendo, dopo aver fatto login, le modalità indicate. E' necessario, altresì, compilare il proprio Profilo Attivista". "In base al regolamento degli Stati Generali, qualora le candidature pervenute siano superiori a 30, si procederà ad una votazione sulla piattaforma Rousseau e potranno intervenire all'Assemblea i primi 30 iscritti, che all'esito della votazione, avranno ricevuto il maggior numero di preferenze". (segue)