Stati generali, Toti: Genova modello per rilanciare paese

Cro/Ska

Roma, 15 giu. (askanews) - "In Liguria dopo l'esperienza del ponte Morandi oggi c' un'eccellenza della cultura amministrativa, del dialogo fra Stato e Regioni. Ma ci sono anche una serie di ritardi particolarmente accentuati: abbiamo 240 gallerie del territorio ligure, che sono la met di quelle di tutta Italia, di cui nessuno si occupato per un ventennio e su cui bisogna intervenire al pi presto. Noi dobbiamo trovare il modo di ragionare su quello che abbiamo e sfruttarlo al meglio, senn il Ponte di Genova rester un'eccellenza, di cui a tutti noi piace evocare la portata, ma non ci aiuter pi di tanto se non avremo il coraggio di farne un modello da seguire. E parlo di modello perch non solo un metodo amministrativo, condivisione di obiettivi, coinvolgimento del privato, una nuova modalit di approcciare un'opera pubblica. Se non faremo questo, se non dimostreremo di aver imparato la lezione qualsiasi cosa verr progettata per il domani rischia di essere colta dall'opinione pubblica con quello scetticismo di base che da tempo circonda l'amministrazione pubblica a tutti i livelli". Cos intervenuto il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti oggi agli Stati Generali dell'economia a Villa Pamphilj.