Stati Uniti, il Tycoon continua ad attaccare Biden

·2 minuto per la lettura
Trump elezione truccata
Trump elezione truccata

Gli attacchi di Donald Trump verso il presidente eletto Joe Biden non accennano a fermarsi. Con un post apparso su Twitter ha dichiarato apertamente che Joe Biden ha vinto le elezioni perché i voti sono stati truccati. Parole pesanti che vanno ad accusare il partito elettorale di brogli.

Poco dopo è apparsa la dicitura rossa di Twitter che si tratta di un post controverso, una dicitura già apparsa in precedenti interventi da parte di Trump. Il Tycoon ha poi aggiunto a proposito dei brogli che la vittoria di Biden è stata tale soltanto agli occhi dei media che diffondono fake news. Trump ha poi proseguito dichiarando: “Io non concedo nulla! Abbiamo una lunga strada da fare. Sono state elezioni truccate! Vinceremo”.

Trump, l’elezione è stata truccata

Ha vinto solo agli occhi dei fake news dei media. Io non concedo nulla. Abbiamo una lunga strada da fare. Questa è stata una elezione truccata”. Questo l’intervento di Donald Trump che ancora una volta ha attaccato il neo presidente Joe Biden. Un intervento che Twitter non ha accennato di definire controverso. Pur non presentando prove concrete, il Tycoon ha accusato il partito democratico di furto di voti e di brogli elettorali.

In precedenza aveva poi dichiarato: “Penso che il tempo dirà quale amministrazione avremo, ma qualunque cosa accada in futuro posso dirvi che questa amministrazione non imporrà il lockdown”.

Le parole dello staff di Biden

Nel frattempo lo staff del presidente Biden ha dichiarato alla Nbc che a decidere se Biden governerà il Presidente sarà il popolo e non i tweet di Trump. il capo dello staff ha Klein ha poi chiesto che la prossima settimana venga firmata dalla General Services Administration la lettera di accertamento per dare il via al processo di transizione.