Stati Uniti, ragazza rapita usa segnale d'aiuto imparato su Tik Tok e si salva

·1 minuto per la lettura

Era stata rapita da un uomo di 61 anni ma poi si è ricordata del segnale di aiuto che aveva visto in un video su Tik Tok, lo ha replicato e, fortuna vuole, un altro automobilista lo ha riconosciuto e ha chiamato i soccorsi, seguendo la macchina sospetta fino all'arrivo della polizia e portando in salvo la vittima del rapimento. È quanto è successo ad una ragazza di 16 anni su una statale del Kentucky, poco distante dal confine con il Tennessee, negli Stati Uniti. 

"Credo davvero che questo segnale abbia salvato la vita di questa giovane", ha detto il portavoce dell'ufficio dello sceriffo della contea di Laurel, spiegando come gli agenti siano riusciti fermare l'auto del rapitore, Herbert Brick, che l'aveva prelevata due giorni prima ad Asheville, in North Carolina. La 16enne ha raccontato alla polizia di aver accettato un passaggio da Brick, con il quale aveva iniziato a viaggiare, dirigendosi verso Sud. Ma ad un certo punto si è sentita in pericolo ed ha capito che doveva cercare aiuto.

VIDEO - Caso Eitan, la ricostruzione tappa per tappa: dalla tragedia del Mottarone al rapimento per mano del nonno materno

Il video "signal for help" era stato postato sui social lo scorso anno dal Women's Funding Network, organizzazione che si occupa di aiutare le donne e le ragazze, diventando subito virale su Tik Tok.

VIDEO - New York, mamma salva figlio di 5anni da rapimento

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli