Stato di pre-allarme in Veneto per il maltempo

Cro/Ska

Roma, 2 ago. (askanews) - Il Centro Funzionale Decentrato della Regione ha emesso poco fa un bollettino di aggiornamento nel quale, in conseguenza delle precipitazioni occorse nella mattinata odierna, viene decretata la fase di preallarme fino alle ore 20 di oggi sulle zone Vene-H (Piave Pedemontano) e Vene-B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone). Sul resto della regione si conferma lo stato di attenzione già decretato ieri.

Le previsioni dell'ARPAV indicano per il pomeriggio/sera di oggi tempo instabile con alternanza di tratti di sereno e annuvolamenti anche consistenti. Precipitazioni inizialmente locali, in seguito via via più diffuse e frequenti nel corso del pomeriggio; fenomeni in diradamento in serata a partire dalle Dolomiti, probabilmente più persistenti in pianura. Le precipitazioni saranno a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità (forti rovesci, forti raffiche divento e locali grandinate). Temperature in calo localmente sensibile nei valori massimi, con minime raggiunte in serata.

Per domani condizioni meteo in miglioramento con precipitazioni in prevalenza assenti, eccetto probabilità bassa (5-25%) nelle primissime ore per residui fenomeni sulla pianura sud-orientale e al pomeriggio per qualche piovasco o rovescio/temporale sulle zone montane ed occasionalmente sulla pianura limitrofa.