Stato Maggiore della Difesa: la missione in Libia continua

Red/Gtu

Roma, 8 gen. (askanews) - Con una nota lo Stato Maggiore della Difesa assicura: "La missione in Libia continua".

"In merito a quanto riportato da alcuni organi di stampa circa la sospensione della missione bilaterale in Libia, si ribadisce che le attività concordate di intesa con le autorità libiche proseguono regolarmente", precisa lo Stato Maggiore, aggiungendo: "Non sussistono ipotesi di ritiro del personale militare italiano dalla Libia, dove - si sottolinea - l'impegno del contingente è apprezzato dalle autorità politiche libiche, dalla comunità internazionale e dalla popolazione libica".

"La situazione nel Paese - conclude la nota - richiede un alto livello di attenzione e i militari italiani sono pronti ad attuare tutte le misure necessarie alla salvaguardia della sicurezza".