Stato Regioni, via libera a fondo su terzo settore

Red/Nes

Roma, 24 ott. (askanews) - La Conferenza Stato Regioni, presieduta dal ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, ha dato oggi il via libera all'intesa sul Terzo Settore e sul servizio civile universale. In particolare, per l'anno 2019, l'ammontare complessivo delle risorse finanziarie disponibili sul fondo per il finanziamento di progetti e di attività di interesse generale nel Terzo settore sarà di 60 milioni 960 mila euro. Nella stessa seduta, la Stato Regioni ha siglato l'intesa anche sulla programmazione del servizio civile universale. Per il 2019, infatti, la programmazione finanziaria del servizio civile è stata elaborata partendo da una base prevista dalla legge di bilancio 2018 di 188 milioni circa, a cui sono state aggiunte le economie accertate provenienti dai precedenti esercizi finanziari che hanno portato, al netto di alcuni tagli, a una somma complessiva di circa 231 milioni di euro. Lo rende noto l'ufficio stampa del ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia.