Stazione Tiburtina Roma,arrestati 5 corrieri droga,35 kg marijuana

Red/Gab

Roma, 26 gen. (askanews) - Per oltre 48 ore, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno intensificato i controlli antidroga, passando al setaccio tutta l'area della stazione ferroviaria Tiburtina. L'attività, informa una nota, ha permesso di arrestare ben 5 corrieri della droga e di sequestrare ben 35 chili di marijuana.

Il primo a finire in manette è stato un cittadino nigeriano, di 25 anni, irregolare sul territorio Nazionale, che è stato 'pizzicato' nei pressi della stazione FS Tiburtina, con poco più di un chilo di droga, avvolta in un involucro di cellophane, custodito all'interno dello zainetto che portava al seguito. I Carabinieri qualche ora più tardi, hanno fermato un cittadino romeno di 24 anni, residente a Roma e con precedenti penali, bloccato per un controllo alla circolazione stradale, mentre viaggiava a bordo della propria autovettura. Nel corso della perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto e sequestrato, nel portabagagli, un involucro di cellophane contenente poco più di un chilo di marijuana e circa 100 euro in contanti.(Segue)