Stefano Massini trionfa ai Tony Awards 2022 con il suo 'Lehman Trilogy' - Video

(Adnkronos) - Un trionfo incredibile quello di Stefano Massini e del suo 'Lehman Trilogy' che conquista ben 5 premi su 8 nomination ai Tony Awards: miglior opera teatrale, miglior regia con l'inglese Sam Mendes, miglior progettazione luci e miglior scenografia e miglior attore protagonista con l'inglese Simon Russell Beale. Una serata all’insegna dell’eccellenza italiana che, per la prima volta nella storia, ha visto la candidatura prima e la vittoria poi di un autore italiano agli Oscar del Teatro e del Musical di Broadway (VIDEO).

"Una gioia immensa! Non ci sono parole per definirla in un altro modo", ha commentato commosso Massini a fine premiazione. "Dopo due anni di pandemia, essere qua a New York per ricevere il Tony Award, in una serata leggendaria al Radio City Music Hall è un'esperienza senza precedenti: la prima volta che un drammaturgo italiano vince il Tony Award", ha detto lo scrittore e drammaturgo fiorentino.

"E che tutto questo accada con 'Lehman' è per me meraviglioso", ha aggiunto con la voce rotta dalla commozione. "È un testo che mi rappresenta tantissimo - ha proseguito - rappresenta la mia storia, la mia idea di teatro. Una cavalcata di 160 anni di storia, dell'economia. Questa serata è leggendaria perché rappresenta anche la conferma che il teatro può occuparsi di grandi cose, non deve soltanto muoversi su piccole storie. Anche le grandi storie hanno diritto di salire sul palcoscenico", ha concluso Massini, ringraziando "il National Theatre di Londra, la produzione americana, il pubblico di Broadway e di Los Angeles, dove decine di migliaia di spettatori hanno affollato le nostre platee" e rivolgendo "in particolar modo un grande grazie al mio amico Sam Mendes per aver fatto uno spettacolo straordinario".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli