Stefano Patuanelli, chi è il ministro dello Sviluppo economico

Stefano Patuanelli, chi è il ministro dello Sviluppo economico

Stefano Patuanelli, nasce a Trieste nel 1974. Ingegnere edile, laureato con 110 e lode. Iscritto all’Ordine degli Ingegneri dal 2004 e da allora esercita la libera professione.

Stefano Patuanelli

Stefano Patuanelli è un ingegnere edile. Tanto da divenire consigliere e tesoriere dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Trieste dal 2009 al 2011.

La sua carriera politica ha inizia quando dal 17 luglio 2005 si è iscritto alla piattaforma Meetup. A quel punto, nella stessa data, ha costituito il Gruppo Beppe Grillo Trieste e del quale è stato organizer per moltissimo tempo. Dal 2011 al 2016 è stato consigliere comunale nella sua città natale, Trieste.

Alle elezioni 2018 è eletto senatore dell’M5S nella circoscrizione Friuli-Venezia Giulia e diventa capogruppo al Senato.

Patuanelli si conferma tra i più fedeli sostenitori di Luigi Di Maio e in queste ultime settimane di trattative tra Pd e M5s si è distinto in queste ultime settimane nel ruolo di negoziatore. Il suo operato, assieme a quello di Francesco D’Uva hanno portato all’intesa delle due fazioni.

Stefano Patuanelli è molto stimato anche da Davide Casaleggio e negli ultimi mesi è stato molto vicino al ministero delle Infrastrutture, come sostituto a Danilo Toninelli. Ma poi la crisi di governo aperta da Matteo Salvini ha rimesso tutto in discussione. Nel nuovo governo si è aggiudicato un ruolo primario. Prende il posto lasciato dal suo mentore Luigi Di Maio, pronto a dimostrare la sua competenza. Uno dei punti cardine della sua azione politica sarà quello di “scongiurare l’innalzamento dell’Iva”.