Stefano Sensi e Giulia Amodio: tutto pronto per il matrimonio

·1 minuto per la lettura
stefano sensi giulia amodio matrimonio
stefano sensi giulia amodio matrimonio

Stefano Sensi e Giulia Amodio si sposano. Il matrimonio è finalmente stato fissato e si svolgerà a breve. I due piccioncini hanno deciso di giurarsi amore eterno in un posto magnifico, ovvero Ostuni.

Stefano Sensi e Giulia Amodio: il matrimonio

Fiori d’arancio per Stefano Sensi e Giulia Amodio. Dopo essere stati costretti a rimandare il matrimonio a causa delle restrizioni anti Covid-19, il centrocampista dell’Inter e la modella potranno finalmente giurarsi amore eterno. A rivelare la data ufficiale delle nozze è stata la giovane, attraverso il suo profilo Instagram.

Stefano Sensi e Giulia Amodio, matrimonio: annuncio

In risposta ad una fan, Giulia ha ammesso:

“Visto che manca davvero poco ho deciso di poterlo svelare. Fino a settimana scorsa zero pensieri, ora ammetto che l’ansia inizia a farsi sentire. Ho un po’ di agitazione, spero sia tutto magico e perfetto ma sono certa che sarà così”.

Il matrimonio tra Sensi e Amodio si svolgerà il prossimo 17 luglio nella magica cornice pugliese di Ostuni.

Stefano Sensi e Giulia Amodio: il matrimonio

Le nozze tra Stefano e Giulia sono state spostate al 17 luglio perché la Regione Puglia ha vietato le celebrazioni fino al 15 giugno. Adesso che la data è ufficiale, la Amodio ha ammesso che inizia ad avvertire un po’ di agitazione. “Non abbiamo avuto altra scelta, per le normative Covid non ci si poteva sposare fino al 15 giugno“, ha dichiarato la modella. Lei e Sensi sono una coppia da circa 5 anni e sono più innamorati che mai. Con le nozze coronano il loro grande sogno di costruire una famiglia insieme. Via social non mancano dichiarazioni al miele, per cui immaginiamo che Giulia condividerà anche qualche foto del matrimonio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli