Stellantis: in Cina chiude jv con Gac, oneri svalutazione per 297 mln

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 lug.(Adnkronos) – Dopo l'annuncio venerdì della uscita del gruppo Dongfeng dal capitale di Stellantis, il gruppo guidato da Carlos Tavares compie un nuovo importante passo in Cina. Infatti, si legge in una nota, "a causa della mancanza di progressi nel piano precedentemente annunciato per l'acquisizione da parte di Stellantis di una quota di maggioranza della joint venture" con GAC, Stellantis annuncia "una ordinata cessazione" della joint venture costituita nel marzo 2010, che negli ultimi anni è stata in perdita. Stellantis – si spiega – riconoscerà un onere di svalutazione non monetario di circa 297 milioni di euro nei risultati del primo semestre 2022. Quanto alla distribuzione di modelli Jeep in Cina, Stellantis offrirà "una più ampia gamma di veicoli d'importazione elettrificati" attraverso concessionari specializzati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli