Stellantis e FIH Mobile in jv per sviluppare cockpit intelligenti

·1 minuto per la lettura

Stellantis e Hon Hai Precision Industry unitamente alla sua controllata FIH Mobile hanno stipulato un accordo di joint venture per dar vita a Mobile Drive, società che si concentrerà sulla fornitura di una soluzione intelligente di abitacoli per auto rivoluzionari in grado di favorire lo sviluppo di veicoli intelligenti connessi.

La firma dell’accordo arriva a completamento del memorandum d'intesa firmato il 18 maggio scorso. Mobile Drive sarà di proprietà di Stellantis e FIH in misura paritetica combinando le capacità di Foxconn nel campo ICT e smart solution con l’esperienza di Stellantis nel settore automobilistico. La nuova società si concentrerà sullo sviluppo di soluzioni di infotainment e telematica nonché di una piattaforma di servizi cloud, che mirerà a fornire una soluzione completa di abitacolo intelligente. Le innovazioni software includeranno anche applicazioni basate su intelligenza artificiale, navigazione, assistenza vocale, operazioni di store e-commerce ed integrazione dei servizi di pagamento.

Le innovazioni hardware saranno legate all'abitacolo intelligente e alla scatola telematica. Attraverso lo scambio di proprietà intellettuali da parte delle due entità fondatrici e l'integrazione verticale delle rispettive catene di fornitura, Mobile Drive sarà in grado di creare servizi digitali automobilistici per ottenere un'esperienza utente senza interruzioni, dentro e fuori il veicolo. In futuro la soluzione di abitacolo intelligente non solo sarà disponibile per tutti i veicoli Stellantis, ma anche per i produttori di veicoli di terze parti, espandendo la portata e l’impatto della joint venture, che mira ad essere un leader globale nelle soluzioni di abitacoli intelligenti e veicoli connessi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli