Stellantis: la storica fabbrica di Sochaux come sito di eccellenza

(Adnkronos) - Sochaux è uno dei siti storici di Stellantis, a partire dal 1912 ha prodotto oltre 24 milioni di veicoli, dalla Peugeot 201 alla 402, 203, 504 fino ad arrivare alla 3008 e 5008. La completa riprogettazione dello stabilimento con nuove officine di stampaggio e montaggio, unitamente ad una logistica più efficiente e veloce, la 4.0, renderanno il sito produttivo francese tra i più efficienti d’Europa per la produzione di SUV multi-energy.

Arnaud Deboeuf, Chief Manufacturing Officer Stellantis: “Sochaux, un sito storico, deve essere uno stabilimento di eccellenza, una vetrina per le sue ambizioni industriali”.

La più importante trasformazione avvenuta dal 1930 a oggi, cinque anni di lavori per creare, progettare e implementare la nuova organizzazione del flusso di lavoro, anche la superficie è stata ridotta della metà, operazione che consentirà il raggiungimento degli obiettivi del Dare Forward 2030 e che contribuirà alla notevole riduzione delle emissioni di CO2.

Quattro linee di montaggio indipendenti distribuite in cinque officine, progettate completamente al fine di aumentare l’efficienza produttiva, oggi il sito di Sochaux ha una capacità di 400.000 veicoli all’anno e rappresenta insieme a Mulhouse, il più grande sito di produzione auto in Francia.

Per ottimizzare l'investimento e la redditività dei veicoli prodotti, sono state privilegiate le soluzioni più efficienti, come ad esempio la riqualificazione di un vecchio edificio o il riutilizzo di attrezzature industriali provenienti da altri siti.

Nel programma di investimento è prevista la riconversione di un’area di assemblaggio della carrozzeria, in modo da accogliere la piattaforma elettrica STLA Medium e la realizzazione di una nuova officina di verniciatura.

Sochaux 2022 ha beneficiato di un programma di sostegno all'innovazione promosso dalla Regione Borgogna-Franca Contea e dalla direzione di Pays de Montbéliard che ha rilevato i 44 ettari di terreno recuperati, nell'ambito di un progetto di sviluppo di zone industriali.