Stephane Verongalli trovato morto: il suo corpo era incastrato nell’imbarcazione affondata

·1 minuto per la lettura
stephane verongalli trovato morto
stephane verongalli trovato morto

Le squadre di ricerca hanno trovato morto Stephane Verongalli, l’uomo di 51 anni di Conegliano che lunedì 8 novembre 2021 era affogato insieme al padre mentre si trovava a bordo di un’imbarcazione al largo di Trieste. Il suo corpo era rimasto incastrato in quest’ultima.

Stephane Verongalli trovato morto

Il ritrovamento è avvenuto nella giornata di giovedì 11 novembre all’interno dei filari di miticoltura presenti a sud-ovest del Castello di Duino. Questo era rimasto incastrato in posizione verticale a metà altezza rispetto al fondale e il corpo di Stephane, che lo conduceva, era rimasto vincolato all’interno della barca.

Al momento dei fatti l’uomo si trovava insieme al padre Vittorio che, a differenza sua, era stato trovato morto un paio di ore dopo l’affondamento.

Stephane Verongalli trovato morto: le ricerche

A ritrovare il corpo di Stephane è stato il personale dei Vigili del Fuoco che ha individuato il natante grazie ad un sonar di bordo messo a disposizione di una motovedetta della Guardia Costiera. Oltre a loro hanno hanno partecipato alle ricerche anche i mezzi nautici di Guardia Costiera e Guardia di Finanza.

Il corpo senza vita del diportista di Conegliano si trova ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per gli accertamenti del caso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli