Stephen Hawking volerà nello spazio, un altro traguardo a dispetto della SLA

Stephen Hawking, il celebre scienziato costretto alla sedia a rotelle per via della sclerosi laterale amiotrofica (SLA), realizzerà presto un suo sogno: viaggiare nello spazio.

Stephen Hawking (AP)

Hawking, che in carriera ha contribuito enormemente allo stato attuale degli studi astrofisici, grazie a scoperte e teorie come la radiazione di Hawking, la teoria cosmologica sull’inizio senza confini dell’universo e la termodinamica dei buchi neri, ha accettato la proposta di Sir Richard Branson, il miliardario a capo della Virgin e della sua divisione aerospaziale, la Virgin Galactic. L’astrofisico sarà dunque coinvolto nel primo volo della navetta spaziale che dovrebbe transitare nella zona suborbitale terrestre.

Guarda anche: foto meravigliose scattate dallo spazio

Per i comuni mortali non invitati, il viaggio sui velivoli Virgin dovrebbe costare 200 mila dollari. Tuttavia non è ancora dato sapere quando il progetto sarà pronto per il vero e proprio decollo. I lavori e gli studi di fattibilità continuano incessantemente, ma la data del primo volo è da tempo rimandata a oltranza per poter garantire una sicurezza che evidentemente non è ancora stata raggiunta. Il primo prototipo è andato perduto nel 2014, a causa di un cedimento strutturale: morì in quell’occasione il copilota Mike Alsbury, mentre il pilota Peter Siebold rimase gravemente ferito.

Guarda anche: I gemelli spaziali che non sono più identici

Ciò non fa comunque paura a Stephen Hawking, che nel 2007 aveva già provato la sensazione di mancanza di peso grazie al progetto Zero G della NASA, un simulatore di assenza di gravità. Allora Hawking dimostrò che la disabilità non poteva fermare la curiosità scientifica, e ci si aspetta che anche nel caso della Virgin ci sarà la stessa attenzione mediatica.

 

Intervistato da Good Morning Britain, lo scienziato ha detto: “La mia più grande gioia sono stati i miei figli. Ora però ne arriverà un’altra: la possibilità di viaggiare nello spazio“. Stephen Hawking è uno degli scienziati più famosi al mondo, ed è costantemente citato anche tra i mass media; sono diventate iconiche le sue partecipazioni ai Simpson, a Futurama e in Big Bang Theory.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità