Stiglitz: aiuti Ue devono essere senza "condizioni inique" -2-

Mos

Roma, 20 giu. (askanews) - La critica di Stiglitz rivolta "ai soliti noti di una certa Europa che preferiscono erogare prestiti piuttosto che altre forme di aiuti, come i trasferimenti".

"Ogni tecnico dotato di buon senso direbbe che i soldi devono essere dati all'Italia a fondo perduto, ma questi Paesi dicono che l'Ue non deve fare questo genere di operazioni. Cos si torna al punto di partenza", lamenta Stiglitz.